3 consigli per la scelta di uno champagne adatto

Che sia per un evento speciale o per il tuo piacere, la scelta di una bottiglia di champagne può essere imposta a te. Quindi, è importante che tu possa cavartela con maestria. Scopri 3 consigli per scegliere lo champagne giusto.

Decifra l'etichetta

Questo è il primo posto che devi guardare quando prendi una bottiglia di champagne, vino o qualsiasi altra cosa. Il produttore fornisce informazioni sufficienti che ti saranno di grande utilità, soprattutto se sei un principiante. Troverai il nome della bottiglia, la marca, i diversi dosaggi, ecc. Quindi non è necessario essere uno specialista di vino o champagne per afferrare queste informazioni. Tuttavia, devi conoscere un po 'di gergo nel campo per fare la scelta giusta per la tua festa. Tra gli altri, puoi leggere:

  • Vintage : invecchiamento minimo di 3 anni, questo è per occasioni eccezionali?
  • Speciale Cuvee : vintage o no, questa è la bottiglia ideale per iniziare una serata o una cena ?;
  • Lordo : invecchiamento minimo di 15 mesi, questa è la bottiglia tradizionale con la presenza dei tre principali vitigni della regione: pinot nero, pinot meunier e chardonnay;
  • Demi-sec È più dolce, più dolce e più dolce rilassante;
  • Rosato : il suo metodo di fabbricazione gli conferisce questo particolare colore. È una bottiglia molto apprezzata, soprattutto per la finezza del suo sapore. Avere qualche belle coppe di champagne il rosato su un tavolo durante una cena romantica è piuttosto piacevole.

Conoscere i vitigni

Tradizionalmente, produciamo una miscela di varietà di uva per avere una buona bottiglia di champagne. Tuttavia, sul mercato si trovano sempre più bottiglie di champagne monovitigno. Infatti, queste bottiglie sono realizzate per evidenziare le specificità di alcuni vitigni. Ad esempio, quando vogliamo ottenere vini fruttati e poco acidi, prenderemo in considerazione il pinot meunierQuest'ultimo rappresenta circa 31 % dei vitigni della regione. Ma, se sei più per vini corposi, il pinot nero è più adeguato. È l'uva più importante della regione e copre fino a 38 %dei vitigni.

Oltre ai pinot, il chardonnay rappresenta non meno di 30 % dei vitigni. È la terza uva più importante della regione e l'unica di colore bianco (c'è il Pinot Bianco, ma è in piccole quantità). Se nel tuo bicchiere senti note floreali, delicate e fresche, è senza dubbio per la presenza di quest'uva. Nota che troverai anche Pinot Bianco, Pinot Grigio, Arbane o anche Petit Meslier.

Il vestito dello champagne e il suo gusto

Più chiaro è il tuo champagne, più è leggero. Puoi trovare una miriade di suggerimenti eidee per il forum, ma dovresti assolutamente tenerlo come mantra quando scegli la tua bottiglia. Se sei un fan dei raffinati champagne, il bianco dei bianchi è l'opzione ideale. È prodotto con chardonnay e la sua presenza in uno champagne tradizionale dona una certa finezza alla bottiglia. Ma se sei un fan degli champagne potenti, puoi ripiegare il bianco dei neri di solito fatto con pinot meunier o pinot nero.

Per quanto riguarda il gusto, se preferite uno champagne ad alto contenuto di zucchero, scegliete una bottiglia "dolce?". è più adeguato. Oltre al dolce avete il demi-sec e il sec che sono più o meno dolci. Se invece preferisci gli champagne salati, allora il "? Brut?" sono le opzioni interessanti.