Come si apre una salumeria?

Sei stanco di sopportare la pressione del tuo supervisore al lavoro? Vorresti ora metterti in proprio aprendo una gastronomia? Prima di fare il grande passo, familiarizza con i prerequisiti per questa attività.

Le ragioni per lo sviluppo delle gastronomie

Il numero di minimarket continua ad aumentare per vari motivi. I consumatori vogliono ridurre il tempo speso a fare la spesa, mentre le persone anziane preferiscono andare al negozio di alimentari locale per acquistare ciò di cui hanno bisogno. Poiché anche i prodotti biologici sono molto richiesti oggi, un negozio di specialità gastronomiche è il posto migliore per trovarlo, poiché viene fornito direttamente dai produttori locali. Le aree rurali sono trascurate dai colossi del settore, perché non corrispondono alle loro specifiche. I negozi locali hanno quindi grandi possibilità di sviluppare la loro attività lì.

Forme di marchi alimentari del settore

Aprendo una gastronomia, hai la scelta tra diventare un franchisee, far parte di una filiale o esercitare come commerciante indipendente.Le prime due forme ti impegnano a dipendere da una società madre per la tua fornitura di prodotti, ma ti proteggono da possibili fallimenti finanziari.In qualità di affiliato, devi anche pagare mensilmente una certa percentuale delle tue vendite al marchio principale.Per la filiale verrai assunto come manager stipendiato.Niente a che vedere con la forma di impresa indipendente, quindi, che ti lascia libero di gestire la tua attività e di associarti ad altri liberi professionisti.

Le abilità richieste

Non sono richieste competenze specifiche per aprire una gastronomia. Tuttavia, per fare ciò, è necessario avere alcune conoscenze di base di contabilità o gestione. Sapere come far conoscere il tuo marchio a livello comunale o regionale è un vantaggio creando o migliorando il design e il funzionamento del tuo sito commerciante, per esempio. Ciò consentirà ai tuoi clienti di ordinare direttamente online e possibilmente di ricevere i loro acquisti.

Investimenti da fare

Pianifica anche le principali spese di avvio che devi sostenere quando apri la tua gastronomia. Ciò include i costi della sua creazione, l'allestimento dei vostri locali, l'acquisizione di attrezzature professionali come mobili refrigerati, scaffalature, l'acquisto di un veicolo commerciale, ecc. Non dimenticare l'acquisizione delle scorte dei tuoi prodotti, che rappresentano in media 2/3 del tuo fatturato annuo ...

Sottoscrizione all'assicurazione

Proteggiti dal rischio di incidenti nel tuo stabilimento sottoscrivendo un'assicurazione aziendale completa. Questo ti proteggerà da un arresto prematuro o dalla perdita di attività a seguito di un disastro come danni causati dall'acqua, furto, vetri rotti, danni alle merci. Ti aiuterà anche a garantire la tua attrezzatura professionale contro eventuali danni.

Le difficoltà della professione

Infine, sappi che intraprendendo questa attività, devi saper anticipare le sue difficoltà come la stagionalità, ad esempio, se la tua insegna si trova in una zona turistica. Il tuo inventario o la gestione del personale devono essere eseguiti in funzione in modo che il tuo turnover non ne subisca le conseguenze e non si deteriora in funzione. È quindi meglio che una terza parte ti assista se hai difficoltà all'inizio, soprattutto con il tuo piano aziendale.

Piccolo consiglio per ampliare la tua clientela

È bene sapere che la concorrenza è dura e che, per farsi conoscere velocemente e distinguersi, è consigliabile investire in creazione di un merchant site su misura, di design e di impatto. In effetti, quasi tutti hanno accesso a Internet in qualsiasi momento. Quindi puoi essere sicuro di ottenere visibilità, soprattutto se il tuo sito di e-commerce è ben referenziato. E se necessario, potresti anche chiamare un professionista sul campo per ottenere risultati ottimali.