Le nostre regole d'oro per apparecchiare una tavola di festa

Natale, Capodanno, Pasqua… C'è da dire che le occasioni per ospitare in casa non mancano. Hai in programma di portare alcuni familiari, amici e conoscenti per un'occasione speciale? Potresti anche allestire un tavolo adeguato per fare una buona impressione, soprattutto se stai organizzando un pranzo o una cena seduti. Dai un'occhiata in questo articolo per ricaricare le batterie sull'arte di apparecchiare la tavola per le feste.

La scelta dei piatti

La scelta di la tovaglia Per le occasioni speciali, e qualunque sia il tema, le tovaglie bianche, d'oro, d'argento o nere sono di solito le più consigliate. Una volta fatto questo passo, è il momento di passare all'essenziale, che non è altro che la scelta delle stoviglie. Sono finiti i normali pezzi di posate che si usano ogni giorno, per far posto alle più belle argenterie.

Avrete capito, per ricevere i vostri ospiti in un'atmosfera di festa, i piatti dei grandi giorni sono essenziali Piatti, coltelli, forchette, cucchiai e bicchieri devono essere pettinati prima di essere messi su tutto il tavolo. Una volta tolto tutto, contato e riletto, è il momento di passare alla medicazione stessa. Ecco una guida al posizionamento delle posate Dai diversi tipi di posate alla loro utilità e alla loro posizione, questi consigli sono accompagnati da tecniche di condimento secondo la cultura e l'origine.

E la decorazione della tavola?

Ecco, la tua tavola è ben apparecchiata ... Quindi puoi passare alla parte più divertente, ma che richiede comunque una buona dose di immaginazione e abilità. La scelta della decorazione dipende interamente dal tuo gusto e dall'evento che stai celebrando. Oltre ai segnaposto, non esitare a lasciarti ispirare da idee creative e utilizzare una varietà di accessori decorativi (pigne, diamanti, origami, coriandoli da tavola, piume, strass…). In ogni caso, fai attenzione, perché un bel tavolo non significa necessariamente che dovrai sovraccaricarlo.

False note da evitare a tutti i costi

Planimetria, tovaglie, stoviglie, decorazione della camera e della tavola ... Ora che hai definito l'essenziale, rimangono alcuni punti da vedere per evitare false note. L'obiettivo è soggiornare in un ambiente raffinato con una tavola raffinata, ecco alcuni dettagli essenziali a cui prestare attenzione:

-•             Flauti per champagne non deve essere posato sul tavolo prima del tempo. L'arte della tavola vuole che siano presentati quando si servono dessert e lo champagne stesso

-•             Tovaglioli di carta sono da bandire, perché vanno contro l'eleganza stessa. Scegli i tovaglioli di stoffa da abbinare alla tua tovaglia, che posizionerai in modo impeccabile a sinistra dei piatti o nei bicchieri

- Stazione con un forte odore decorativofiori o candele profumate che posizionerai al centro del tavolo. Prediligi i petali più discreti e meno profumati per portare un lato campestre al tutto.