Top 10 dei migliori condizionatori mobili Split 2020

Difficile fare una scelta per il vostro nuovo Condizionatore Mobile Split? Abbiamo scritto questo Guida all'acquisto speciale per condizionatore d'aria mobile split per aiutarvi, con i best seller TOP10 del momento, test, opinioni... Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto del nostro meglio per aiutarti a scegliere il miglior condizionatore d'aria mobile split! Vuoi acquistare un nuovo condizionatore d'aria mobile split? Scopri il confronto dei migliori in questo Guida 2020 Condizionatore d'aria mobile Split scritto da noi per aiutarti a scegliere il modello migliore, la marca migliore… In questa guida come in tutte le nostreguide allo shopping 2020, tutto il nostro team ha messo insieme tutte le cose che devi sapere per acquistare il miglior condizionatore mobile split!

La nostra selezione di condizionatori mobili split

Guida all'acquisto di un condizionatore d'aria mobile split

Volete investire in un condizionatore mobile split? Ma non sapete cosa cercare per trovare il modello che vi rinfrescherà nella stagione calda? Allora siete venuti nel posto giusto. Con questa guida e il confronto, vi mostreremo tutti i punti chiave qualcosa a cui prestare attenzione nella tua ricerca. In effetti, devono essere presi in considerazione vari parametri come l'affidabilità o la potenza, tra gli altri. Ti forniremo anche dettagli sulle specifiche di questo tipo di dispositivo, senza dimenticare i vantaggi che può offrirti durante il suo utilizzo. Se tutto questo ti interessa, sfoglia le righe di questa guida e confronto. Avrai tutte le chiavi in ??mano per fare la scelta giusta.

Condizionatore mobile split : quesaco?

Un condizionatore d'aria mobile split è un condizionatore d'aria composto da due unità essenziali per il suo funzionamento. A differenza di un climatizzatore mobile monoblocco, ha un'unità esterna che, come suggerisce il nome, va collocata all'esterno della propria abitazione. Questa unità è destinata a evacuare l'aria calda estratto dall'interno della tua casa. In concreto, il calore non dissipato proveniente da una stanza viene espulso all'esterno.

L'unità interiore, invece, avviene dentro casa tua. Si occupa dell'estrazione del calore ambientale per poi evacuarlo all'esterno. Allo stesso tempo, si dedicherà a produrre aria fredda per rendere la temperatura più fresca. Questo scambio termico è possibile grazie al refrigerante utilizzato dal dispositivo. Notare che le due unità svolgono il proprio lavoro in modo indipendente.

Quali sono i suoi vantaggi?

Questo sistema di climatizzazione mobile ha un vantaggio serio che non è altro che il mobilità di entrambe le unitàA causa delle loro dimensioni e del loro peso, è possibile spostarli come si desidera, ad esempio, è possibile utilizzarli in soggiorno durante il giorno e poi trasferirli in camera da letto per rinfrescarsi di notte.

Con il suo sistema di climatizzazione con unità esterna, il dispositivo è particolarmente silenzioso. Inoltre, la sua installazione non richiede nessuna abilità speciale, perché posizionalo dove vuoi e sei a posto! Fare attenzione, non dimenticare di portare l'unità esterna fuori da una finestra o da una porta, ad esempio. Questo ti permetterà di dare un passaggio per il guaine che collegano i due elementi.

Inoltre, rispetto alle installazioni fisse, tieni presente che il prezzo di un condizionatore d'aria mobile split è piuttosto basso. È ideale per piccoli budget. Inoltre, l'aria condizionata con split mobile è generalmente efficace per un'area che va dai 10 agli oltre 35 m². Non è quindi necessario optare per un climatizzatore fisso se il tuo interno rientra ancora in questo intervallo.

Infine, questo dispositivo è adatto principalmente per l'uso in case unifamiliari, ma anche collettivo. Puoi utilizzarlo anche in un ufficio indipendente se non supera l'area massima consentita a seconda del modello. Inoltre, il campo di azione del dispositivo non ha limiti grazie alla sua mobilità, che ne consente l'utilizzo ovunque, quando se ne presenta la necessità.

Quali sono i criteri di selezione?

Come abbiamo già accennato, dovrai soffermarti su diversi criteri se vuoi acquistare un condizionatore mobile split. Si prega di prestare attenzione ai seguenti punti.

Il potere

Questo è uno dei punti più importanti quando si desidera acquistare il condizionatore d'aria mobile split, perché questa caratteristica determina l'efficienza della climatizzazione. La potenza frigorifera e termica (per i modelli reversibili) è espressa in BTU o British Thermal Unit. Maggiore è questo potere, più puoi usarlo su una vasta area. Questo punto è particolarmente importante poiché deve essere adattato alla superficie delle stanze della tua casa. In concreto, se scegli un modello troppo potente, sarà troppo freddo. In caso di mancanza di corrente, l'aria condizionata funzionerà continuamente senza fornire la temperatura desiderata. Tieni presente che in entrambi i casi il consumo di elettricità aumenterà in modo esponenziale.

Di regola, ecco le potenze richieste in base alla superficie disponibile:

  • Un condizionatore d'aria da 2500 W o 9000 BTU è ideale per un locale di 25 m².
  • Un condizionatore d'aria da 3500 W o 12.000 BTU è adatto a locali di Da 25 a 35 mq..
  • Un condizionatore d'aria da 5200 W o 18.000 BTU è destinato ai locali oltre 35 m².

È anche importante specificare che il potere di scegliere non dipende solo dalla superficie delle tue parti. Ci sono vari altri parametri come la luce del sole, l'orientamento degli ambienti, l'isolamento termico complessivo dell'abitazione, il numero di aperture e l'altezza del soffitto.

Il coefficiente di prestazione o COP

Il COP determina il performance tra la potenza elettrica consumata e la potenza frigorifera ripristinata. Per dirla più semplicemente, senza passare attraverso calcoli complicati, diremo che quando il coefficiente di prestazione è alto, il condizionatore d'aria è efficiente. Questa dichiarazione dovrebbe essere presente sull'etichetta energetica dell'apparecchio.

Affidabilità e solidità

Quando si tratta di qualità, questi criteri sono tra le cose da prendere sul serio. Infatti, visto il prezzo di un dispositivo del genere, è fondamentale assicurarsi che non si guasti dopo solo pochi mesi di utilizzo. Per evitare questo tipo di situazione, ti consigliamo di rivolgerti a te stesso i modelli offerti dalle principali marche come Olimpia Splendid o Daikin per esempio. Preferisco soprattutto quelli specializzati in aria condizionata. Scegli anche offerte che offrono garanzie e un servizio post-vendita soddisfacente.

Reversibilità

Questa è una funzione che consente a un condizionatore d'aria mobile split producono anche calore, oltre alla sua capacità di raffreddare l'aria ambiente. Se opti per un modello di climatizzatore mobile reversibile, non solo potrai goderti l'aria condizionata in estate, ma anche impianto di riscaldamento autonomo in inverno. Un dispositivo come questo è versatile e tornerà sempre utile indipendentemente dalla stagione. In concreto, un condizionatore reversibile è allo stesso tempo un PAC (pompa di calore aria-aria) e un riscaldamento termodinamico.

Consumo di energia

Questo è un altro punto da non trascurare, poiché i condizionatori d'aria portatili sono installazioni che generalmente consumano molta energia. In particolare, questo è uno dei principali inconvenienti di questo tipo di condizionatore d'aria. In questo contesto, potrai conoscere il file classe energetica di un dispositivo facendo affidamento sulla sua etichetta energetica. Ti consigliamo quindi di optare per un dispositivo di classe A, che è la classe meno avida. Altrimenti, cerca di avvicinarti il ??più possibile. Tuttavia, dovresti sapere che i migliori condizionatori d'aria mobili sul mercato sono generalmente classificati in questa classe energetica. Tieni presente che quando scendi in classe, il tuo dispositivo consumerà sempre più energia, trascinando dietro di sé la bolletta dell'elettricità.

Ti ricordiamo inoltre l'importanza di scegliere un dispositivo che corrisponda alle dimensioni della stanza. Consumerà quindi molto meno, perché produrrà solo la quantità necessaria di freschezza.

Il livello di rumore

Sarai d'accordo che a condizionatore d'aria mobile rumoroso non offrirà affatto il comfort atteso. Questo è quindi un criterio che dovrai considerare. Di solito troverai questo tipo di informazioni sull'etichetta energetica dei condizionatori d'aria durante la ricerca. Si noti che l'attuale standard di livello sonoro per un condizionatore d'aria portatile è tra 55 e 70 dB. I livelli più alti saranno troppo rumorosi e sicuramente ti daranno fastidio. A titolo informativo, si noti che una normale conversazione tra due persone ha un livello sonoro di circa 60 dB. Infine, tieni presente che i condizionatori d'aria mobili split sono meno rumorosi di altri tipi di climatizzatori mobili, poiché il compressore è posizionato all'esterno.

Alcuni modelli di condizionatori d'aria hanno un "modalità notturna" che è molto utile se si desidera utilizzare il dispositivo in una camera da letto di notte.

Caratteristiche e accessori

A seconda del modello, è possibile trovare dispositivi che possono avere caratteristiche aggiuntive:

  • L'opzione di deumidificazione
  • Questa caratteristica è spesso offerta sui modelli di gamma media e alta. Oltre a condizionare le stanze, il dispositivo lo farà anche deumidificare l'aria ambienteSolo per alcuni modelli è possibile far funzionare il condizionatore d'aria come deumidificatore. A titolo informativo, questa funzione è espressa in litri all'ora.

  • Il telecomando
  • La presenza di un telecomando è un punto di forza per un condizionatore mobile split poiché impedisce di alzarsi quando si vuole controllare l'unità. A seconda del modello che scegli, puoi quindi aumentare, diminuire, accendere o spegnere il tuo climatizzatore da remoto.

  • Il timer
  • Questa funzione ti permetterà di configurare la tua climatizzazione in un periodo che hai scelto. Allo scadere del tempo il dispositivo si spegnerà da solo senza che tu debba intervenire.

  • Il termostato integrato
  • Con la funzione termostato è possibile impostare lo spegnimento del dispositivo quando viene raggiunta la temperatura desiderata. Questo ti permetterà di ottenere un notevole risparmio in termini di energia e ti impedirà inoltre di consumare rapidamente l'aria condizionata. Alcuni modelli ti offriranno una funzionalità che consiste nel riavviare il condizionatore d'aria quando la temperatura nella tua casa aumenta.

  • Filtri aggiuntivi
  • Alcuni sistemi di condizionamento mobili split sono dotati di filtri a carboni attivi e filtri elettrostatici. Questi contribuiscono notevolmente alla purificazione dell'aria fresca fornita dal dispositivo. Il filtro a carboni attivi ha lo scopo di eliminare eventuali cattivi odori mentre il filtro elettrostatico riduce al minimo la diffusione di batteri e polvere. Questi componenti sono quindi opzioni interessanti, soprattutto se un membro della tua famiglia soffre di malattie respiratorie come l'asma ad esempio.

  • Modalità ionizzatore
  • Questa modalità consente al dispositivo di generare ioni negativi che raccolgono ioni positivi come polvere, batteri, fumo di sigaretta e muffa. Fatto questo, le particelle di quest'ultimo, caricate positivamente, diventano più pesanti e sono quindi costrette ad essere pressate al suolo. La ionizzazione consente quindi alla macchina di contribuire in modo molto efficace alla purificazione dell'aria della vostra casa.

Come ottimizzare il funzionamento di un condizionatore d'aria mobile split?

Ora che conoscete i criteri da considerare nella scelta del miglior condizionatore mobile split, è il momento di darvi qualche consiglio per farlo funzionare in modo ottimale.

Seguire le istruzioni del produttore per la posizione del dispositivo

Affinché il tuo nuovo condizionatore d'aria portatile split funzioni in modo ottimale, devi prima determinarne la posizione. Tieni presente che se le due unità sono troppo distanti, le prestazioni del dispositivo saranno inferiori. In generale, a distanza massima è prescritto dal produttore del vostro condizionatore d'aria, quindi è assolutamente necessario seguire le istruzioni fornite.

Installa entrambe le unità

Una volta trovato il posto giusto per la sua posizione, dovrai installarlo successivamente. Collegare i due componenti durante il controllo se non ci sono aperture. Si noti che le canalizzazioni devono essere perfettamente collegate alle unità al fine di garantire le prestazioni del condizionatore mobile split.

Acquisire familiarità con la modalità operativa del dispositivo

Affinché il tuo condizionatore d'aria funzioni bene, è essenziale che tu sappia come usarlo. Per questo, dovrai fare riferimento alle istruzioni allegate dal produttore. Dovrai sfogliare il documento per farlo regolare correttamente le impostazioni del dispositivo. All'inizio sembrerà difficile, ma dopo diversi test acquisirai familiarità con tutte le funzioni offerte.

Non estendere la guaina flessibile

Dovresti sapere che lo è fortemente consigliato di non prolungare il condotto flessibile altrimenti creerà condensa all'interno. Ciò causerà lo sviluppo di muffa e l'usura prematuramente.

Effettua regolarmente la manutenzione del tuo condizionatore d'aria mobile split

Come ogni elettrodomestico, sembra essenziale mantieni il tuo dispositivo. Tenere presente che questo tipo di dispositivo può essere facilmente invaso da polvere o altri elementi dannosi per il suo funzionamento. Per fare ciò pulire sistematicamente i filtri, svuotare regolarmente la cassetta utilizzata per la raccolta dell'acqua e periodicamente disincrostare l'apparecchio.

Vendite Top

Dernière mise à jour : 2020-09-16 02:37:45