Utensili da cucina: quale materiale scegliere?

Oltre al design e alle prestazioni delle pentole, i materiali utilizzati nella loro fabbricazione sono un altro fattore determinante di cui essere consapevoli. Possono influire sulla cucina, sul gusto e sull'igiene dei piatti, ma soprattutto sulla nostra salute. Ecco le basi sui materiali più comunemente usati, così puoi fare le scelte migliori.

Rame: la materia dei grandi chef

Ottimo conduttore di calore, il rame è uno dei materiali più rinomati in cucina ed è raccomandato dai più grandi chef, questo materiale dall'aspetto vintage promuove una cucina autentica e sanaNon appena notate depositi verdastri sull'utensile in rame, pensate a rinnovarlo.

Un piccolo consiglio: Le pentole in rame possono essere efficacemente mantenute strofinandole con il succo di limone.

Ghisa naturale: perfetta per cuocere a fuoco lento

Come il rame, la ghisa naturale conduce il calore perfettamente per una cottura uniforme. Ha l'indubbio vantaggio di non far fuoriuscire sostanze nocive per la salute. Allo stesso modo, non si consuma quasi mai, garantisce una lunga durata agli utensili. Questo materiale, che ricorda la cucina delle nostre nonne, darà anche alla tua cucina un tocco leggermente rustico. Ottimo antiadesivo, aiuta anche a limitare l'aggiunta di grassi alla nostra cucina. A differenza del rame, gli utensili in ghisa naturale sono adatti a tutti i piani cottura. Solo che sono piuttosto pesanti. Per la loro manutenzione devono essere asciugati e oliati dopo ogni lavaggio.

Acciaio inossidabile: un'opzione di lunga durata

Come la ghisa naturale, l'acciaio inossidabile è innocuo. Realizzato in acciaio inossidabile, diffonde il calore in modo uniforme, offrendo una cottura perfetta senza pericoli per la nostra salute. L'acciaio inossidabile è anche uno dei materiali preferiti dai più grandi chef. È innegabilmente efficiente in termini di cottura, qualunque sia il tipo di piatto. Con questo tipo di materiale, il cibo non si attacca al fondo degli utensili. Tuttavia, è consigliabile prendere precauzioni per piatti delicati come il pesce. Preferibilmente, optate per una cottura a fuoco basso. Inalterabile, l'acciaio inossidabile è adatto a tutti i tipi di piastreÈ lavabile in lavastoviglie e molto facile da pulire (spugna leggermente abrasiva).

Il nostro consiglio: se sognate di avere una cucina simile a quella professionale, optate per gli accessori in acciaio inossidabile. Soprattutto, non esitate a comprare il vostro teglie da forno Online è possibile trovare prodotti di alta qualità a prezzi molto interessanti.

Alluminio: leggero e pratico

Leggerezza e praticità sono i punti di forza degli utensili in alluminio. Inoltre, non si arrugginiscono e sono lavabili in lavastoviglie. Allo stesso modo, questo materiale conduce il calore meglio dell'acciaio inossidabile e della ghisa naturale. Tuttavia, il cibo dovrebbe essere evitato direttamente a contatto con l'alluminio, a causa di alcuni rischi per la salute.

Ceramica: robusta e naturale

La ceramica è stata utilizzata per secoli per mantenere il cibo caldo e saporito senza la necessità di materiali aggraziati, si consigliano solo utensili in ceramica non smaltata senza fondo in alluminio.

Ora che avete un'idea dei materiali più popolari per gli utensili da cucina, quale rivestimento scegliere per le vostre pentole e padelle?